Vento del mare

quel battito era una promessa di vita quel battito improvviso inaspettato quando avevo già spento le luci dell’anima. quel battito dell’imposta sbattuta dal vento contro il muro assolato della casa abbandonata silenziosa quel vento presuntuoso ebbro di mare di resina di pini senza permessi entrò…