Un semplice pomeriggio d’autunno

Fuori il vento colorava di rosso e di giallo quel semplice pomeriggio d’autunno. Gialla, la mia cucina era di un giallo solare, denso di parole e di persone che erano passate come viandanti in sosta, lasciando un po’ di sé. Sei entrato nella mia cucina…

Alle befane felici

niente e nessuno resiste a una befana felice la befana felice ha il mondo ai suoi piedi, dona gioie e dispetti come più le aggrada, è libera nel corpo e nella mente non ha bisogno di strizzarsi in vestitini sexy non si fa venire l’ulcera…

Un finto silenzio

è un tempo che fa rumore fa il rumore dell’inverno sui tetti il rumore di chi finisce dentro le pozzanghere il rumore delle macchine che vanno schizzando gocce d’inverno ovunque manda messaggi rumorosi l’inverno lo senti fuori dalle finestre soffiare attorno alle case addosso agli…

Il regalo più bello

  Il Natale arriva fuori, nelle strade. Fiocca morbido sui tetti delle case, a volte, arriva piovigginando ricordi, sui vetri delle finestre. Dentro le case, gli uomini fanno arrivare il Natale e, a volte, per farlo arrivare meglio, stanno insieme. A Natale, a volte, gli…

La notte di Natale

    Io sono l’altra… quella che sta dietro “agli straordinari”, “alle riunioni”, “alle cene di lavoro”, “ai corsi di aggiornamento”. Io sono quella che ha i regali più costosi e i tempi commerciali. Io sono quella che ha le feste comandate racchiuse in messaggi…

Raccontami

  – Guardati, sei vecchio. Non andrai mai in nessun posto. Tu e la tua mania di aspettare il treno giusto. Siamo invecchiati stando fermi. Non abbiamo visto nulla di questo mondo e adesso è troppo tardi. Non siamo in grado di muoverci, di camminare,…

Le tazze azzurre

  La zia Rosina aveva delle tazze azzurre per il caffè della colazione. Non erano le tazzine importanti del servizio di porcellana fine, quelle che usava quando venivano le amiche nei lunghi pomeriggi invernali. Le tazze del mattino erano di ceramica, tutte azzurre senza decori,…

La verita?

la verità? la verità rimase in quello spazio sottile tra la fine della camicia e l’inizio del polso del tuo polso da uomo un polso deciso e abbastanza duro da reggere il peso della verità senza spezzarsi senza piegarsi senza impedire alla mano di stringere…

Viaggiatrice freelance

ci sono delle persone che nascono per essere amate a prescindere dalla loro età, dall’aspetto fisico, dalle loro attitudini attirano l’amore, la devozione non si sa come e perché ma avranno sempre attorno gente che penderà dalle loro labbra che camminerà sull’acqua per un loro…

C’erano una volta i temporali estivi

C’erano una volta i temporali estivi arrivavano alla fine di agosto dopo mesi di siccità quella pioggia scosciante sembrava placare l’arsura di quella terra scura che dava senza chiedere. C’era una volta lui che quando c’erano i temporali estivi arrivava con un vecchio ombrello nero…