La musica dentro

mi è sempre piaciuto… l’affascinante uso delle parole ma ci sono volte che rigiro tra le mani quelle lettere legate da spazi vuoti e non trovo ciò che cerco come un giocoliere guardo i birilli e li peso senza avere la musica dentro per tirarli in aria è la musica…

Parole perdute

Una volta, sin dalle scuole elementari, si faceva un esercizio di grammatica, molto noioso per la verità, ma dall’indubbia utilità: “Cerca sul vocabolario le seguenti parole ….” E da lì una sfilza di nomi da scoprire e ricopiare sulla rubrichetta. Non so se i nuovi e complessi programmi ministeriali considerino…

Un semplice pomeriggio d’autunno

  Fuori il vento colorava di rosso e di giallo quel semplice pomeriggio d’autunno. Gialla, la mia cucina era di un giallo solare, denso di parole e di persone che erano passate come viandanti in sosta, lasciando un po’ di sé. Sei entrato nella mia cucina gialla tenendo in mano…

1 55 56 57