la ventiquattresima luna

la ventiquattresima luna guardava distratta le follie degli uomini piccole follie in effetti, sempre uguali osservò la donna e la riconobbe era lei che scrutava la notte in cerca del sogno perduto la ventiquattresima luna ricordò come la vide quella sera era ferma sull’argine del fiume intrecciata a un sogno…

11 Settembre

Avrei voluto che mi dessi un bacio prima di andartene non che raccogliessi tutti i tuoi ordinati pensieri e li mettessi nella cartellina di pelle ogni pensiero con la sigla del tuo nome sotto avrei voluto che mi dessi un bacio prima di andartene non che ti guardassi le lucide…

Zitti!

Buonbelgiorno MONDOOOOOOO…!!! che posto meraviglioso il mondo la mattina gli uccellini cinguettano i pesciolini guizzano le rane gracidano le cornacchie gracchiano le cicale friniscono gli elefanti barriscono le mucche muggiscono i leoni ruggiscono gli umani… bla… bla… bla… bla… bla… e poi bla… bla… bla… bla… bla… e poi bla……

Le stelle di Minicuzza

Le stelle di Minicuzza

  Minicuzza era andata a servizio dal barone Mussomeli Gianforma due estati prima, dopo la mietitura. Essendo l’ultima arrivata a lei toccavano tutte le faccende che le altre non volevano fare, così non arrivava al tramonto che già crollava. Veramente lei dormiva ovunque appena ne aveva tempo, era il suo,…

Scordarmi di te

mi piacerebbe scordarti scordare il modo che hai di toccarti i capelli il suono della tua risata mi piacerebbe scordami di te e poi… passare la mano sulle tue rughe come un viandante che si è perso e percorre una strada nuova e guarda attento ogni cosa quell’attenzione sa così……

L’omino dei cassetti.

  Vedete, dentro al cervello, si può trovare di tutto, cose che neanche immaginate di avere, non solo pensieri a volte importanti e decisamente interessanti, a volte un po’ approssimativi, a volte strambi proprio. In quel dedalo di corridoi e stanze e terrazze e soffitte e cantine, che è appunto…

La farina del mugnaio

Che ho da dirvi se non la verità? Questi furono i fatti. Eravamo arrivati in questa parte di Toscana, io e mio marito, un paio di mesi prima. La casetta, due stanzette e una luminosa e ampia cucina ci garbò subito, anche se un po’ fuori dal paese, era infatti,…

Alessio ha un papà e una mamma.

Lui è Alessio, un bambino bellissimo di sei anni. L’età l’abbiamo capita tutti perché il papà di Alessio l’ha detta forte e chiara. Alessio ha un papà e una mamma. Alessio arriva a spiaggia con mamma, papà va a spostare la macchina. Alessio non parla: urla, piange, stride, squittisce, brontola,…

Su un tovagliolino di carta

Su un tovagliolino di carta

  C’era un tovagliolino piegato a metà aspettando il caffè l’ho aperto: Amo te perché hai capito che volevo essere amata così. Al di là del vetro uomini con i loro volti e le loro storie mi passano davanti. “Amo te perché hai capito che volevo essere amata così.” Vorrei…

C’era una volta Mostro.

C’era una volta un mostro, no, non va bene. C’era una volta un essere strano, molto strano, così non sapendo come chiamarlo cominciarono a chiamarlo Mostro. In effetti, il suo aspetto era molto brutto, se lo si considerava come un essere vivente, ma sarebbe stato bellissimo se fosse stato una…