Alessio ha un papà e una mamma.

Lui è Alessio, un bambino bellissimo di sei anni. L’età l’abbiamo capita tutti perché il papà di Alessio l’ha detta forte e chiara. Alessio ha un papà e una mamma. Alessio arriva a spiaggia con mamma, papà, va a spostare la macchina. Alessio non parla:…

La granita al limone

La mia infanzia era piena di nonni e di zii che abitavano con noi nella nostra grande casa. Era una famiglia allargata, di quelle che allargavano le case per fare posto a tutti. Il tavolo della cucina, aveva avuto delle modifiche nel corso degli anni,…

A spasso con i ricordi

decidi il percorso del giorno le soste obbligate quelle volute bagaglio a mano il resto lo prendi strada facendo decidi le cose da vedere quelle da comprare e portare via quelle inutili ma simpatiche quelle pesanti ma purtroppo necessarie decidi decidere è un bel verbo…

La borsa gialla

Si andava ogni due settimane in ospedale per controllo e per conforto. Il medico era, finalmente, quello giusto. Andavamo sempre io e lei. Durante la strada parlavamo, io parlavo, raccontandole di sciocchezze che agghindavo come la tavola della domenica e lei sorrideva e rispondeva alle…

Qua non c’è campo…

e quindi??? e quindi è già natale scambiati gli auguri mangiato tanto e tra un po’ si ricomincia ci si riempie di tante cose buone eppure qua e là rimangono dei vuoti che non riusciamo a colmare quegli auguri che non arriveranno buon natale ovunque…

L’aria di Natale

L’aria di Natale era come quel motivetto che viene voglia di canticchiare appena svegli e senza un perché rimane in testa per tutto il giorno, a me rimaneva per tutto il tempo delle feste.  La nota d’inizio era data da: “Quando arrivano?” Il Natale a…

Un uomo sotto la pioggia

camminava dritto nonostante il tempo quello che aveva trascorso aveva un lungo impermeabile sopra un abito scuro e scarpe di ottima fattura camminava dritto portando con sé solo un piccolo ombrello era l’unico modo che conosceva per attraversare il giorno per arrivare a quello dopo…

Giorni d’autunno.

L’alba arrivava lenta con il ritmo degli zoccoli sul selciato e gli scossoni del carretto carico di sogni interrotti. Avanzava la carovana ancora silente. Dormivano i piccoli, tra sacchi di iuta e gerle intrecciate da vecchie mani esperte. Fingevano di dormire i giovani, un po’…

La farina del mugnaio

Che ho da dirvi se non la verità? Questi furono i fatti. Eravamo arrivati in questa parte di Toscana, io e mio marito, un paio di mesi prima. La casetta, due stanzette e una luminosa e ampia cucina ci garbò subito, anche se un po’…

Cronaca di una notte di mezza estate.

27 luglio 2018. L’eclissi di luna più lunga del secolo. Quindi, ieri ci siamo ritrovati, un folto quanto variegato gruppo di umanità, con il naso all’insù ad aspettare la luna. Lei, come tutte le prime donne, si è fatta aspettare per un bel po’, nel…