Sulle punte delle dita

vorrei un bacio che venisseda quel punto dell’anima dove c’è sempre ventovorrei un bacio disperatoperchè mai più ripetibilevorrei un bacio da ricordareanche quando i ricordi saranno confusie i volti saranno con gli occhi chiusivoglio un bacio che rimanga sulle punte delle ditaper poterlo assaggiare di…

Senza logica

  è quel tuo restareanche quando non ci seiche si prende qualcosa di intimamente mioe non c’è logica in quel farmi prenderesenza che io possa reclamare quella parte di mesempre ribelle eppure così…incomprensibilmente domabilevago nel tuo odorecercando quella parte di meche ti prendi quando non…

Solo una donna

  come tutte le persone solecome tutte le persone che non chiedono di essere capitema lo urlano in silenziospesso sorridendo mentre parlano d’altrolei aveva una specie di mantra per ogni occasioneaveva imparato da piccolaa raccontarsi una frase che ripetevadentro di sé come una preghieraquando aveva…

Dove sei?

  vorrei sapere dove seima non per curiositào per controllare cosa stai facendoné per dirti che mi manchiè solo che quel piccolominuscolo pensieroche hai lasciato dentro di mecontinua a cozzare controtutti gli altri molto belli eanche importanti pensieripensieri seri e complessipensieri di un certo spessoree…

Gocce di silenzi

  c’erano dei momentiche aveva bisogno di sfogliare i suoi silenzichiudeva gli occhie tutto ciò che i suoi silenzi raccontavanodiventava realei suoi silenzi non erano sognierano promesse zittite da paroleerano fotografie tradite dal tempoerano cronache mai scritteerano colori di pensieri in bianco e neroe quando…

Al di sopra del tempo

  Stavo entrando,lui mi aprì la porta.Dietro un ginepraio di rughei suoi occhi chiari ridevano.Sopra la sua schienaalmeno otto decenni gravavanocon chissà quali ricordi.Lui aprì la porta con energiae mi fece passarecon garbo d’altri tempi.Sorrisi e ringraziai la cordialitàdi uno sconosciutodi un uomo.Sorrise lui con…

Un cerchio accanto all’altro

  Girava il suo bicchierepieno di vuotoun cerchio accanto all’altrocome impronte di parole mai detteascoltava il tempo passaresfiorando piano quelle follie di solitudini girava il suo bicchierepieno di occasioni perseun cerchio accanto all’altroanelli perfetti di rimpiantivedeva la vita girare senza fermarsisenza di lui che era…

Le tende

  aveva imparato a proteggersi dal tempotessendo delle tende di certezze trama e ordito erano così fitti tra loroda non lasciar passare la pioggia e il solee se capitava che il vento agitandolele facesse arrivare sui chiodi del telaiosubito riparava lo strappo con un rinforzo…

Il barattolo di vetro

  aveva raccattato briciole di ricordiper tutta la vitapezzi di quotidianitàormai indurititozzi di delusioni ammuffitimollichine dolci di gioiae un po’ di farina di felicitàteneva tutto in un barattolo di vetroin modo che ogni giorno potesse vederele sue briciolein una scatola di legno aveva messoi rimpiantidentro…

Il cielo bagnato

  era così stancastanca di guardare quel cielo lontanostanca di costruirsi scale di paroleche franavano puntualmentestanca di quell’unico sognotanto usato da essere lisostanca di intrecciare pensieri di salechiuse gli occhiaveva guardato tutto ormainon parlò piùaveva usato tutte le parolenon ascoltò piùaveva sentito tutte le storiein…