Era un tempo di maggio

ti ricordi come splendeva il sole quel giorno che andammo a comprare la ginestra? c’era quel sole di maggio che solleticava la pelle e per questo ci veniva da ridere o forse era la tua mano tra la mia che stringendosi ad ogni passo procurava…

Il cormorano

oggi a cava d’aliga, giornata grigia e ventosa la pioggia arriva a tratti, come ricordi malinconici il mare si gonfia e si arrotola inventando riccioli bianchi si infrange sugli scogli e si allunga sulla spiaggia guardo, oltre le sedie vuote del bar, il mare e…

A ogni uomo che è padre di qualcuno

a ogni papà… a ogni uomo che è padre di qualcuno, padre di un’idea di uomo, padre di un progetto di uomo, a ogni uomo che affianca un uomo che cresce, una donna che cresce, che a volte fatica a capire a quell’uomo che rimane…

Nel momento prima dell’alba

mi piacerebbe, vorrei tanto ascoltare ancora le tue parole sentire la tua risata che faceva eco dentro di me e mi portava in posti che solo tu conoscevi. adesso guardo tutte le mie parole lasciate a metà quelle rimaste ai piedi del letto come coperte…

Il cancello

  ho oltrepassato ancora quel cancello dai cardini asciutti come occhi senza lacrime cigola come un pianto mai nato lacerandomi l’anima vorrei strapparlo dai miei ricordi ma ci sbatto contro graffiandomi le mani ricevo quei sorrisi in camice bianco mentre seppellisco qualcosa di te qualcosa…

Quei vestiti stretti delle donne

  chissà cosa pensano le donne mentre vanno con i loro silenzi lungo i giorni con il tempo stretto chissà cosa pensano mentre scelgono i sorrisi da abbinare a chi hanno di fronte chissà cosa pensano mentre fanno finta di chiacchierare e sistemano il mondo…

Scriverò di quel ponte

raccontami qualcosa prendimi ancora per mano e raccontami di come fu che si incontrarono di come le parole si intrecciarono e divennero ponte ascolterò senza fiatare  camminerò con gli occhi bassi per non farmi distrarre non importerà se attraverseremo strade e città tu racconta e…

Esserci

  Io c’ero e fu la cosa più sorprendentemente meravigliosa che, in quel preciso momento del mio tempo, io ci fossi e non dimenticherò mai il fatto che sapevo di esserci

Phasor

Un vento non può fermarsi, un albero non può muoversi ma l’amore non conosce la forma delle anime… PHASOR Sono Phasor, sono il tuo vento tu mi hai dato nome Io conosco la tua materia ti racconto del mondo e sposto le nuvole per te…

La riva oltre il mare

oggi nel cielo c’è il sole il mare brilla oltre i giardini, oltre le case, oltre la gente presumo, immagino, spero che oltre questa umanità alla deriva ci sia un mare che brilli un cielo con un sole dentro mi sembra di essere su un…