Esserci

  Io c’ero e fu la cosa più sorprendentemente meravigliosa che, in quel preciso momento del mio tempo, io ci fossi e non dimenticherò mai il fatto che sapevo di esserci

Phasor

Un vento non può fermarsi, un albero non può muoversi ma l’amore non conosce la forma delle anime… PHASOR Sono Phasor, sono il tuo vento tu mi hai dato nome Io conosco la tua materia ti racconto del mondo e sposto le nuvole per te…

La riva oltre il mare

oggi nel cielo c’è il sole il mare brilla oltre i giardini, oltre le case, oltre la gente presumo, immagino, spero che oltre questa umanità alla deriva ci sia un mare che brilli un cielo con un sole dentro mi sembra di essere su un…

Con le scarpe giuste

“mi prenderò cura di me” è bellissimo da pensare è fantastico da ascoltare è talmente umano che rende felici siamo madri e padri di noi stessi e lo dimentichiamo se imparassimo ad ascoltarci a conoscerci nel nostro cambiare impareremmo a prenderci cura di noi vogliamo…

Il nodo dei pensieri

  ogni giorno si vestiva di parole la guardavo e leggevo ogni accento perdendomi, a volte, tra le pause sentivo le sue mani allentare il nodo dei miei pensieri e farli scivolare lentamente c’era un silenzio che inghiottiva i dubbi e aveva il sapore di…

27 Gennaio 1945

    mia nonna diceva che ogni giorno è una scatola è compito nostro scegliere cosa metterci dentro è nostra cura scegliere le cose preziose da tenere e non riempire la scatola con ciò che potrà ferirci essere d’impiccio o inutile. era una cosa che…

Un semplice pomeriggio d’autunno

Fuori il vento colorava di rosso e di giallo quel semplice pomeriggio d’autunno. Gialla, la mia cucina era di un giallo solare, denso di parole e di persone che erano passate come viandanti in sosta, lasciando un po’ di sé. Sei entrato nella mia cucina…

Alle befane felici

niente e nessuno resiste a una befana felice la befana felice ha il mondo ai suoi piedi, dona gioie e dispetti come più le aggrada, è libera nel corpo e nella mente non ha bisogno di strizzarsi in vestitini sexy non si fa venire l’ulcera…

Un finto silenzio

è un tempo che fa rumore fa il rumore dell’inverno sui tetti il rumore di chi finisce dentro le pozzanghere il rumore delle macchine che vanno schizzando gocce d’inverno ovunque manda messaggi rumorosi l’inverno lo senti fuori dalle finestre soffiare attorno alle case addosso agli…

La verita?

la verità? la verità rimase in quello spazio sottile tra la fine della camicia e l’inizio del polso del tuo polso da uomo un polso deciso e abbastanza duro da reggere il peso della verità senza spezzarsi senza piegarsi senza impedire alla mano di stringere…