La lisca d’oro.

C’era una volta, una locanda nel cuore di una fittissima foresta, la Locanda della Luna, così si chiamava, era la sosta dei viandanti che attraversavano la foresta per andare da un paese all’altro. Era un posto molto grazioso, lì vivevano la locandiera insieme ai suoi figli…

La locanda della luna

  C’era una volta… una foresta grandissima, da una parte e dall’altra si trovavano due piccoli paesi. Per comunicare tra di loro, per commerciare le loro merci, gli abitanti dei due paesi dovevano attraversare la foresta, a cavallo ci mettevano due interi giorni, alcuni la…

Due etti d’Amore.

  – Buongiorno. – Buongiorno! Mi dà due etti di Amore? – Certo signora. Come lo vuole? – Affettato sottile, così dura di più. Ah… che sia senza conservanti, ma che duri a lungo. – Signora mia, qua mica vendiamo pane e panelle! Se deve…

Amanda

Respira Amanda sospira ricordi bagnati di pioggia odori, umori, effluvi di cielo e di terra femmina terra che nutre quei rami protesi domande gridate a un cielo troppo lontano Respira Amanda pioggia e parole sospese promesse bugiarde incapaci di resistere al tempo d’autunno, alla liquida…

Le stelle sono amori mai finiti

Ti amo. Mi sono innamorata di te quella mattina di un anno fa, quando ero arrabbiata, nervosa come una gatta bagnata e tu mi hai aperto l’ascensore ridendo. Non sapevo neanche il tuo nome, da quando abitavo in quella casa ti avevo visto ogni tanto…

Decisi che doveva accadere di martedì.

Decisi che doveva accadere di martedì. Evitai il lunedì. Il lunedì si va dal dentista, si pagano le bollette, si telefona al commercialista. Non mi andava di dare una svolta alla mia vita di lunedì, ecco! Non è vero, il lunedì mi serviva per rigirarmi…

25 settembre, più o meno, alle tre del pomeriggio.

Quell’anno, l’autunno cominciò il venticinque settembre, più o meno, alle tre del pomeriggio. L’estate era stata turbolenta, picchi di caldo e improvvisi acquazzoni, il vociare di quella stagione dai sapori dolci e salati, senza mezze misure. D’un tratto, quel venticinque settembre, poco prima di mezzogiorno,…

Caro Dio,

Caro Dio, ci hai dato un mondo bellissimo ma era privo di comodità, andando avanti ci siamo accorti che ci servivano tante cose e le abbiamo inventate, autoprodotte e poi sempre migliorate, ora abbiamo tantissime cose e c’è sempre da inventare e produrre. Riusciamo a…

Vuoi che ti presti un amore?

– Perché sei triste? – Non lo so, forse non è proprio tristezza, è una specie di malinconia. – Vuoi che ti presti un amore? – Cosa? – Vuoi che ti presti un amore? – Come si presta un amore? – Te lo racconto, te…

Il mago dei tubi.

Poiché oggi è un tipica, calda giornata di luglio, proviamo a stemperarla con un ricordo invernale. Cronaca di un piovoso e freddo sabato mattina di un febbraio qualsiasi… ma a voler essere precisi era il febbraio del 2014 Lui va per i settanta, idraulico in…