Taci!

  Il treno fischiò in lontananza e lei pensò la stessa cosa che pensava da anni. Sistemò meglio il piccolo che le succhiava il seno e guardò lontano senza vedere nulla. Teneva il bimbo con un braccio solo, era avido, era maschio. Rimase ferma con…

L’omino dei cassetti.

  Vedete, dentro al cervello, si può trovare di tutto, cose che neanche immaginate di avere, non solo pensieri a volte importanti e decisamente interessanti, a volte un po’ approssimativi, a volte strambi proprio. In quel dedalo di corridoi e stanze e terrazze e soffitte…

Intervista alla spigolatrice di Sapri

Dopo aver letto su ognidove, ogni cosa possibile riguardo la spigolatrice di Sapri, non mi restava che portarmi, come si direbbe ufficialmente, a Sapri e vedere di capirci qualcosa. Arrivo al lungomare in tarda mattinata e non occorre chiedere dove si trovi la donna più…

Amanda

Respira Amanda sospira ricordi bagnati di pioggia odori, umori, effluvi di cielo e di terra femmina terra che nutre quei rami protesi domande gridate a un cielo troppo lontano Respira Amanda pioggia e parole sospese promesse bugiarde incapaci di resistere al tempo d’autunno, alla liquida…

25 settembre, più o meno, alle tre del pomeriggio.

Quell’anno, l’autunno cominciò il venticinque settembre, più o meno, alle tre del pomeriggio. L’estate era stata turbolenta, picchi di caldo e improvvisi acquazzoni, il vociare di quella stagione dai sapori dolci e salati, senza mezze misure. D’un tratto, quel venticinque settembre, poco prima di mezzogiorno,…

Turistafaidate

Una domenica mattina di inizio settembre, dopo aver camminato per due chilometri e mezzo e attraversato un canale con una chiatta, una turistafaidate arriva nel cuore della città. È un cuore strano, batte un ritmo cantilenante, di tamburi e campane. Lasciato il lungomare si addentra…

Fratture multiple scomposte

Quando scrissi “Fratture multiple scomposte” mi resi conto che era una storia che doveva essere raccontata, immaginai da subito un palcoscenico e un uomo che potesse darla al pubblico così come l’avevo scritta: semplice, brutale, senza alibi. Pensavo a Saro Minardi, un attore e regista…

Londra 12 luglio 2021

Elisabetta, posa il cucchiaino sul piattino accanto alla tazza Staffordshire e guarda il nipote. – E così, Guglielmino, non abbiamo vinto. – Già, non abbiamo vinto. – conferma il nipote guardando un punto lontano, oltre la finestra. – Sei andato a salutare gli ospiti? –…

La notte di San Giovanni

La notte di San Giovanni era, una volta, la notte magica. A mezzanotte le donne anziane “passavano” alle più giovani i riti per “levare il sole”, “calmare la paura”, “allontanare le trombe marine”, “levare i vermi”, “fare unguenti e pomate per curare il bruciato”, “far…