Fratture multiple scomposte

Quando scrissi “Fratture multiple scomposte” mi resi conto che era una storia che doveva essere raccontata, immaginai da subito un palcoscenico e un uomo che potesse darla al pubblico così come l’avevo scritta: semplice, brutale, senza alibi. Pensavo a Saro Minardi, un attore e regista…

Londra 12 luglio 2021

Elisabetta, posa il cucchiaino sul piattino accanto alla tazza Staffordshire e guarda il nipote. – E così, Guglielmino, non abbiamo vinto. – Già, non abbiamo vinto. – conferma il nipote guardando un punto lontano, oltre la finestra. – Sei andato a salutare gli ospiti? –…

La notte di San Giovanni

La notte di San Giovanni era, una volta, la notte magica. A mezzanotte le donne anziane “passavano” alle più giovani i riti per “levare il sole”, “calmare la paura”, “allontanare le trombe marine”, “levare i vermi”, “fare unguenti e pomate per curare il bruciato”, “far…

La granita al limone

La mia infanzia era piena di nonni e di zii che abitavano con noi nella nostra grande casa. Era una famiglia allargata, di quelle che allargavano le case per fare posto a tutti. Il tavolo della cucina, aveva avuto delle modifiche nel corso degli anni,…

I calzini corti.

C’erano una volta… i calzini corti, i mezzi tacchi, le mezze stagioni. La mezza stagione, una volta, non era una stagione a metà ma quel tempo di mezzo tra una stagione definita e l’altra, tra il caldo caldo e il freddo freddo, una stagione preparatoria…

Latin lover

aveva occhi che ridevano e campi estesi di solitudini dove coltivava bugie e grandi amori aveva laghi di silenzi dove non entravano neanche le sue amanti ma donava loro, meravigliose parole usate aveva grandi tasche con dentro pezzi di poesie e rancori antichi amava sfidare…

Alessio ha un papà e una mamma.

Lui è Alessio, un bambino bellissimo di sei anni. L’età l’abbiamo capita tutti perché il papà di Alessio l’ha detta forte e chiara. Alessio ha un papà e una mamma. Alessio arriva a spiaggia con mamma. Il papà, dopo averli lasciati accanto alla spiaggia, va…

Poesie Ignoranti

Nasce, il 25 luglio 2020, il primo volume della raccolta Poesie Ignoranti. “È mia convinzione credere che fare poesia appartenga ai poeti veri, quelli che conoscono la metrica e le varie combinazioni stilistiche, il linguaggio ricercato e tutto quello che trasforma dei versi in poesia…

La pioggia era passata

Veniva giù quella pioggia di primavera… Hai idea di quello che succedeva quando pioveva e io, ero ancora in quella casa? Non credo che tu possa farlo, capire, intendo. Tu arrivavi quando c’era il sole e i mobili erano stati lucidati di fresco. Entravi con…

Anima senza

Era, a prima vista, come una specie di “anima senza” senza porte senza finestre senza vita aveva muri scrostati aveva mattoni rotti aveva l’eco dei passi di chi non ha paura di entrare aveva, da una ferita, un ramo di pianta che indomito, incurante della…