Buona Domenica delle Palme

La pace, credo sia innaturale per la natura umana, l’uomo ha sempre lottato per sopravvivere, ha lottato per vivere meglio, lotta per avere sempre di più.
Come si fa a lottare per la pace?
È come dire: ti odio con amore.
Ho bisogno, oggi più che mai, di rivedere il concetto di “pace”.
Siamo troppo oltre per ridurlo a “non guerra”, abbiamo imparato che in un clima di non guerra si fanno tanti morti.
Pace con me stessa, partendo da zero: io sto in pace quando le persone che amo stanno bene. Il mio senso della pace è questo.
Ma, più persone amo meno sto in pace, perché c’è sempre qualcuno che ha problemi.
Quindi, non rinunciando a ciò che fa stare bene me, cioè l’affetto delle altre persone, per stare in pace devo fare in modo che, con le mie possibilità, le persone che amo stiano bene.
Questo in pratica vuol dire che se regalo un sorriso, se ascolto quello che non dicono, se riesco a dare anche un momento di serenità, io sto procurandomi la mia pace. È ovvio che anch’io ho le mie belle tempeste dentro e quindi ci sono momenti che dovrei imparare ad ascoltarmi di più, perché vedete, secondo me, per ritornare a ciò che dicevo prima, la pace non è naturale è l’unico modo che abbiamo per ottenerla è imparare a coltivarla, conoscerla bene e coltivarla più che con amore con intelligenza… il resto verrà dopo.
Scusate, è solo una considerazione personale.
Buona Domenica delle Palme a tutti.