Buon compleanno!!!

questo sito è nato il 18 aprile 2012 ero felice per avere uno spazio dove appoggiare i miei pensieri e al tempo stesso ero un po’ timorosa perché non sapevo se sarei stata in grado di scrivere, di porre, di raccontare, di regalare pensieri sempre diversi e che avessero qualcosa…

Il Giovedì Santo

“Cu nnappa nappa re cassati i Pasqua” [“chi ne ha avute, ne ha avute delle cassate di Pasqua” ] All’alba del Giovedì Santo passava per le vie del paese a ricuttara, la moglie del massaro, che vendeva le ricotte e portava il latte di porta in porta, riempiendo le bottiglie…

Il cormorano

oggi a cava d’aliga, giornata grigia e ventosa la pioggia arriva a tratti, come ricordi malinconici il mare si gonfia e si arrotola inventando riccioli bianchi si infrange sugli scogli e si allunga sulla spiaggia guardo, oltre le sedie vuote del bar, il mare e le sue volute sulla sabbia…

Primavera

la primavera è la stagione dell’inizio quando già dall’asilo impariamo il nome delle stagioni si comincia: primavera, estate, autunno, inverno. il segno zodiacale dell’ariete è il primo segno. la primavera sboccia con i fiori che colorano i giorni, che riempiono l’aria di: “hey! io ci sono, guardami”. si ha voglia…

Buon San Giuseppe

Auguri ai Giuseppe/a Giuseppina/o Peppino/a Pino/a alla Peppina che fa il caffè  e lo fa con l’insalata (prima ancora che inventassero i vegani!!!) a Pippo che non lo sa che quando passa ride tutta la città (e non era bullizzato ma non gli importava proprio, era un portatore sano di allegria)…

A ogni uomo che è padre di qualcuno

a ogni papà… a ogni uomo che è padre di qualcuno, padre di un’idea di uomo, padre di un progetto di uomo, a ogni uomo che affianca un uomo che cresce, una donna che cresce, che a volte fatica a capire a quell’uomo che rimane anche dopo il tramonto che…

Nel momento prima dell’alba

mi piacerebbe, vorrei tanto ascoltare ancora le tue parole sentire la tua risata che faceva eco dentro di me e mi portava in posti che solo tu conoscevi. adesso guardo tutte le mie parole lasciate a metà quelle rimaste ai piedi del letto come coperte nei primi giorni caldi d’estate…

Il cancello

  ho oltrepassato ancora quel cancello dai cardini asciutti come occhi senza lacrime cigola come un pianto mai nato lacerandomi l’anima vorrei strapparlo dai miei ricordi ma ci sbatto contro graffiandomi le mani ricevo quei sorrisi in camice bianco mentre seppellisco qualcosa di te qualcosa di me vorrei sentire una…

15 marzo 2018: debutto di isabel.

ieri sera, 15 marzo 2018, teatro italia, scicli: debutto di isabel. proverò a descrivervi il silenzio che è calato quando si sono spente le luci. tra la musica e il sipario che si apriva, la meraviglia degli spettatori per la scenografia curata nei minimi particolari, dai centrini di pizzo alla cristalleria,…

Taci!

Il treno fischiò in lontananza e lei pensò la stessa cosa che pensava da anni. Sistemò meglio il piccolo che le succhiava il seno e guardò lontano senza vedere nulla. Teneva il bimbo con un braccio solo, era avido, era maschio. Rimase ferma con il bimbo in braccio, il seno…