Tempo stopposo

  vestita di indecisioni giro da una stanza all’altra cercando il bandolo da dove iniziare ad arrotolare il giorno   e intanto scorre, quello avviluppandosi imbrogliandosi annodandosi in mucchietti di minuti   tempo grigio stopposo eppure non riesco a non infilarci dentro le mani e contro ogni logica ne cerco…

27 Marzo 2020

Abbiamo tutti l’obbligo della memoria: riportare, domani, immagini e gesti che rimarranno unici nella storia. Non mi riferisco al fatto di conservare foto, selfie, file, abbiamo l’obbligo di conservare le emozioni, la paura, la speranza, il timore, la fede, la ricerca di un’unità di fronte a un virus che non…

L’amore è di momentanea natura

  Il terzo bottone del paltò era dello stesso rosso cupo dei mattoni della chiesa. Doveva essere stato un bel paltò elegante, anni prima, di un bel panno spesso color fumo di Londra con quella fila di bottoni neri tranne il terzo. Proprio quel terzo bottone attirava tanto l’attenzione su…

Un tempo strano

che strano tempo questo tempo strano e la notte sembra uguale un cielo scuro, una luna e stelle qua e là che strano tempo avremo da raccontare elenchi di cose da fare e da non fare elenchi di persone da riabbracciare o malmenare chissà appena ci si potrà toccare appena…

Le mani degli italiani

siamo bella gente e ci piace la vita ci piace mangiare cose buone ci piace bere con gli amici ci piace ridere con gli amici è bellissimo vederci ridere ci avete visto mentre ridiamo di cuore? mentre rumorosamente ridiamo con tutto il corpo che ride con gli occhi che ridono…

Nel momento prima dell’alba

mi piacerebbe, vorrei tanto ascoltare ancora le tue parole sentire la tua risata che faceva eco dentro di me e mi portava in posti che solo tu conoscevi. adesso guardo tutte le mie parole lasciate a metà quelle rimaste ai piedi del letto come coperte nei primi giorni caldi d’estate…

Il cancello

  ho oltrepassato ancora quel cancello dai cardini asciutti come occhi senza lacrime cigola come un pianto mai nato lacerandomi l’anima vorrei strapparlo dai miei ricordi ma ci sbatto contro graffiandomi le mani ricevo quei sorrisi in camice bianco mentre seppellisco qualcosa di te qualcosa di me vorrei sentire una…

Belle, coraggiose e forti

  Oggi 9 Marzo. Anche quest’anno la festa della donna è già trascorsa. Le mimose possono tornare a essere solo mimose, ad abbellire giardini e viali. Le donne possono tornare a fare le donne. Ieri è stata tutta una profusione d’auguri, come da protocollo. Ovunque si è tanto parlato della…

Una memoria buona

dormo poco ormai, la notte mi sveglio con l’ansia più che ansia è paura paura di non ricordarti mi asciugo il sudore e cerco il tuo volto nel buio cerco il tuo sguardo cerco te nelle cose arraffo il bicchiere con l’acqua bevo facendo un rumore fastidioso mentre l’acqua gocciola…

La farina del mugnaio

Che ho da dirvi se non la verità? Questi furono i fatti. Eravamo arrivati in questa parte di Toscana, io e mio marito, un paio di mesi prima. La casetta, due stanzette e una luminosa e ampia cucina ci garbò subito, anche se un po’ fuori dal paese, era infatti,…